Immatricolazione auto: cos’è, costi e novità 2023

Creato il 01.12.2023 - Lettura di 4 minuti

L’immatricolazione auto è la procedura che consente di registrare un veicolo presso l’Archivio Nazionale Veicoli (ANV) della Motorizzazione Civile e il Pubblico Registro Automobilistico (PRA) dell’ACI, assegnandogli una targa specifica e rilasciandogli la carta di circolazione. Questa operazione è necessaria per poter circolare legalmente su strada con un’auto nuova o importata dall’estero.

In questo articolo vedremo cos’è l’immatricolazione auto, quali sono i costi, i tempi e le modalità per effettuarla, e quali sono le novità introdotte nel 2023.

 

Cos’è l’immatricolazione auto

L’immatricolazione auto è l’atto amministrativo che attribuisce un’identità al veicolo, associandolo a un numero di targa e a un intestatario. Questa procedura permette di inserire il veicolo nell’ANV, il database della Motorizzazione Civile che contiene tutti i dati tecnici e anagrafici dei veicoli circolanti in Italia, e nel PRA, il registro dell’ACI che certifica la proprietà e le eventuali trascrizioni e iscrizioni di ipoteche sul veicolo.

L’immatricolazione auto è obbligatoria per tutti i veicoli nuovi o importati dall’estero, e deve essere effettuata entro 60 giorni dall’acquisto o dall’ingresso in Italia. L’immatricolazione auto comporta il rilascio della carta di circolazione, il documento che attesta le caratteristiche del veicolo e la sua idoneità alla circolazione, e delle targhe, che devono essere applicate sul veicolo in modo visibile e leggibile.

 

Come si immatricola un’auto

L’immatricolazione auto può essere richiesta dal proprietario del veicolo o da un suo delegato, tramite un’agenzia di pratiche auto abilitata allo Sportello Telematico dell’Automobilista (STA). L’agenzia di pratiche auto si occupa di presentare alla Motorizzazione Civile la domanda di immatricolazione, allegando i seguenti documenti:

• Copia della carta d’identità e del codice fiscale del proprietario o del delegato;

• Copia della fattura di acquisto o della dichiarazione di vendita del veicolo;

• Copia della dichiarazione di conformità del veicolo, rilasciata dal costruttore o dal suo rappresentante in Italia;

• Copia del certificato di assicurazione RCA del veicolo;

• Copia del documento doganale, se il veicolo proviene da un paese extra-UE.

Se la documentazione è completa e corretta, la Motorizzazione Civile provvede a registrare il veicolo nell’ANV e a comunicare i dati al PRA, che a sua volta registra il veicolo e il suo proprietario. Successivamente, l’agenzia di pratiche auto riceve la carta di circolazione e le targhe, che consegna al proprietario o al delegato. Il proprietario deve quindi applicare le targhe sul veicolo e conservare la carta di circolazione a bordo.

 

Quanto costa immatricolare un’auto

Il costo dell’immatricolazione auto dipende dalla tipologia di veicolo, dalla provincia di residenza del proprietario e dalla modalità di pagamento. In generale, il costo dell’immatricolazione auto si compone delle seguenti voci:

• Emolumenti ACI: 27,00 euro;

• Diritti di motorizzazione: 10,20 euro;

• Imposte di bollo: 64,00 euro (32,00 euro per l’iscrizione al PRA e 32,00 euro per il rilascio del documento unico);

• Costo delle targhe: variabile a seconda del formato (A o B) e della provincia (da 41,37 euro a 45,68 euro);

• Costo dell’agenzia di pratiche auto: variabile a seconda del servizio offerto (da 50,00 euro a 150,00 euro).

Il costo totale dell’immatricolazione auto può quindi variare da circa 190,00 euro a circa 300,00 euro. In alcuni casi, il costo dell’immatricolazione auto può essere incluso nel prezzo di vendita del veicolo o essere oggetto di sconti o promozioni da parte del venditore. Inoltre, il pagamento dell’immatricolazione auto può essere effettuato in contanti, con assegno, con carta di credito o con bonifico bancario. Quest’ultima modalità comporta un ulteriore costo di 1,81 euro per le spese di incasso.

 

Quali sono i tempi per immatricolare un’auto

I tempi per immatricolare un’auto dipendono dalla disponibilità delle targhe, dalla rapidità dell’agenzia di pratiche auto e dalla tempistica della Motorizzazione Civile e del PRA. In media, i tempi per immatricolare un’auto si aggirano tra i 3 e i 5 giorni lavorativi. Tuttavia, in alcuni periodi dell’anno o in alcune province, i tempi possono essere più lunghi, anche fino a 10 giorni lavorativi.

In caso di urgenza, è possibile richiedere un’immatricolazione auto provvisoria, che consente di circolare per un massimo di 4 mesi con una targa speciale, in attesa di ricevere la targa definitiva. L’immatricolazione auto provvisoria ha un costo aggiuntivo di 30,00 euro e deve essere richiesta all’agenzia di pratiche auto.

 

Quali sono le novità del 2023 per l’immatricolazione auto

Nel 2023 sono entrate in vigore alcune novità per l’immatricolazione auto, che riguardano soprattutto i veicoli elettrici e ibridi. In particolare:

• I veicoli elettrici e ibridi hanno diritto a una riduzione del 50% del costo delle targhe, che passa da 41,37 euro a 20,69 euro per il formato A e da 41,78 euro a 20,89 euro per il formato B;

• I veicoli elettrici e ibridi hanno diritto a una riduzione del 50% dell’imposta di bollo per il rilascio del documento unico, che passa da 32,00 euro a 16,00 euro;

• I veicoli elettrici e ibridi hanno diritto a una riduzione del 50% dell’imposta provinciale di trascrizione, che varia da provincia a provincia e che si applica solo in caso di passaggio di proprietà;

• I veicoli elettrici e ibridi hanno diritto a una targa speciale di colore verde, che li contraddistingue dagli altri veicoli e che consente loro di accedere a zone a traffico limitato, parcheggi riservati e corsie preferenziali.

Queste agevolazioni sono state introdotte per incentivare la diffusione dei veicoli a basso impatto ambientale e per favorire la transizione verso la mobilità sostenibile.

Leggi anche

Leggi tutti
Scadenza Bollo auto: come verificare, pagare e evitare le sanzioni

Il bollo auto è una tassa obbligatoria che va pagata ogni anno entro una certa data. Si tratta di un’imposta di possesso che dipende dalla potenza del motore e dalla classe ambientale del veicolo. Il bollo auto serve a finanziare le spese per la manutenzione delle strade e per il trasporto pubblico. Se non si paga il b...

Creato il 19.12.2023 - Lettura di 4 minuti

Leggi articolo
Ritiro patente: cause, conseguenze e soluzioni

La patente di guida è un documento fondamentale per chi si sposta in auto, ma anche una responsabilità che richiede il rispetto delle norme del Codice della Strada. Chi commette delle infrazioni gravi può incorrere in sanzioni che vanno dalla decurtazione dei punti alla sospensione, alla revoca o al ritiro della patent...

Creato il 07.12.2023 - Lettura di 6 minuti

Leggi articolo
Circolare senza assicurazione auto: quali sono le conseguenze?

L’assicurazione auto è obbligatoria per legge per tutti i veicoli a motore che circolano sulle strade italiane. Si tratta di una copertura che garantisce il risarcimento dei danni causati a terzi in caso di incidente.Ma cosa succede se si guida senza assicurazione? Quali sono le sanzioni previste dal Codice della Strad...

Creato il 17.11.2023 - Lettura di 2 minuti

Leggi articolo
Guida senza patente: cosa si rischia e sanzioni previste

Guidare senza patente è una violazione del Codice della Strada che può comportare pesanti sanzioni, sia economiche che amministrative. In questo articolo vedremo quali sono le diverse situazioni in cui si può incorrere in questa infrazione, quali sono le multe e le conseguenze previste dalla legge e come fare per evita...

Creato il 02.11.2023 - Lettura di 3 minuti

Leggi articolo
Demolizione auto: come fare e quanto costa?

La demolizione auto è l’atto finale della vita di un veicolo, che comporta la sua cancellazione dai registri delle auto che circolano su strada e il suo smaltimento presso centri autorizzati. Si tratta di una procedura obbligatoria per legge, che deve seguire determinate norme e che ha dei costi da sostenere.In questo ...

Creato il 02.11.2023 - Lettura di 3 minuti

Leggi articolo
Ricerca Vendi Chat Preferiti Accedi