Nuova Renault Austral, sensazioni… a portata di mano

Novità

Creato il 19.12.2022 - Lettura di 5 minuti

Nuovo Renault Austral abbina le ultimissime versioni di 4CONTROL e MULTI-SENSE, quelle cosiddette Advanced, due tecnologie perfezionate da oltre un decennio, che hanno raggiunto il top in termini di personalizzazione, per offrire capacità uniche di adattamento alle sensazioni di guida e alle emozioni desiderate. Xavier, esperto Global Control Telaio di Renault, ma anche musicista, ci spiega come queste due mitiche tecnologie della Marca si sono sviluppate attraverso varie generazioni fino a raggiungere l’apice. Salite a bordo e lasciatevi guidare!

Non si dice più 4CONTROL e neppure MULTI-SENSE, ma 4CONTROL Advanced e MULTI-SENSE Advanced! Per la nuova generazione inaugurata da nuovo Austral, queste due mitiche tecnologie della Marca Renault sono state ottimizzate e dotate di una più ampia gamma di settaggi. Lo scopo è quello di consentire al conducente di personalizzare ancora di più le sensazioni di guida e le emozioni che può provare al volante. Xavier, ingegnere appassionato di musica e di Star Wars, ha attinto dalla sua esperienza, ma anche dalle sue passioni un’idea per sviluppare il nuovo sistema di settaggi consentendo a tutti di trovare facilmente la giusta combinazione… a portata di mano.

4CONTROL: Renault vs. Porsche

Tanto per cominciare, facciamo un piccolo passo indietro. Autunno 2007: Renault presenta il telaio Active Drive a 4 ruote sterzanti che monta in anteprima mondiale, qualche mese dopo, nel 2008, su Laguna GT, assegnando un nuovo nome a questa tecnologia: 4CONTROL. Su che principio si basa? 4 ruote sterzanti per offrire più sicurezza, più agilità e tutta la dinamicità degna delle auto sportive. Concretamente, grazie alle ruote posteriori che possono sterzare fino a 3,5° in senso contrario rispetto alle ruote anteriori a bassa velocità, il sistema 4CONTROL conferisce a Laguna GT la manovrabilità di una city car e, con una sterzata massima di 1,9° nel senso delle ruote anteriori ad alta velocità, una straordinaria tenuta di strada. A tal punto da ottenere risultati migliori della Porsche Boxster nella famosa “prova a baionetta” o test di evitamento ostacoli.

Un buon risultato, ma non abbastanza per Xavier che già a quei tempi occupava l’attuale incarico. Xavier vuole migliorare le sensazioni offerte dal 4CONTROL, per rendere la guida ancora più emozionante. È per questo che, nel 2015, la seconda generazione del 4CONTROL, disponibile in particolare su Espace, Talisman e Mégane GT, viene abbinata a un’altra innovazione Renault, il sistema MULTI-SENSE.

MULTI-SENSE: Renault va nella giusta direzione

Quella del sistema MULTI-SENSE è una tecnologia che accentua le sensazioni e le emozioni del conducente mentre guida. Il comportamento del veicolo e l’atmosfera a bordo cambiano in funzione di tre grandi modalità: Sport, Eco e Normal.

Per quanto riguarda il comportamento, il sistema MULTI-SENSE agisce su servosterzo, controllo dinamico della guida e reattività del motore e della trasmissione. Ad esempio, in modalità Sport, lo sterzo è più rigido mentre il motore e la trasmissione sono più reattivi ai comandi. Per quanto riguarda l’atmosfera, il sistema MULTI-SENSE modifica i colori e le luci dell’abitacolo e, a seconda dei veicoli, può anche avere un impatto sul suono motore.

Combinando le emozioni del sistema MULTI-SENSE con le sensazioni di guida del 4CONTROL, Xavier ha moltiplicato gli effetti delle due tecnologie. Ma la sua voglia di spingersi oltre nella ricerca delle sensazioni non si è ancora esaurita: “Abbiamo notato che la gente ci chiedeva più personalizzazione”, ha dichiarato.

Ma come andar oltre queste tre modalità e raggiungere un livello di personalizzazione ancora maggiore, in grado di soddisfare il desiderio di guida di tutti in qualsiasi momento? È nella sua passione per la musica che Xavier è andato a cercare l’ispirazione. E, più precisamente, nel controllo del volume sugli amplificatori, quando la manopola gira per regolare il livello sonoro con una precisione di decibel. Ora bisognava riportare il tutto nell’esperienza del conducente. Da questo punto di vista, la soluzione è arrivata da una galassia lontana, molto lontana… Il frutto di queste riflessioni tra musicali e spaziali ha portato all’associazione dei sistemi 4CONTROL Advanced e MULTI-SENSE Advanced su Nuovo Renault Austral, per offrire al conducente un’esperienza di guida estremamente precisa e più personalizzata che mai.

Un cursore in stile amplificatore per i settaggi

Con il pulsante MULTI-SENSE, accessibile direttamente dal volante, il conducente può scegliere una delle tre modalità di guida offerte dal sistema OpenR Link: Sport, Eco e Normal. Queste tre modalità procurano per default sensazioni ottimizzate dagli ingegneri di Renault. Fino a qui non ci sono differenze rispetto a quanto già offriva la generazione precedente. È a questo punto che si rivela tutta la potenza combinata delle versioni Advanced. Per accentuare – oppure smorzare – le emozioni provocate dai settaggi di base, si può ricorrere all’inedita barra di intensità graduata da 1 a 13 disponibile sul touchscreen OpenR, regolando in tempo reale il comportamento dell’auto. Proprio come si fa per regolare il volume della musica sull’amplificatore, giocando tra i bassi e gli acuti!

La capacità di sterzata delle ruote, che determina il livello di manovrabilità e agilità di Nuovo Austral, è indicata in tempo reale sul display mentre si regola l’intensità. Per adattarsi a questo sviluppo delle possibilità di settaggio, le ruote posteriori sono ora in grado di sterzare a bassa velocità fino a 5° con il 4CONTROL Advanced. Un miglioramento di 1,5° rispetto alle precedenti generazioni, che consente di ridurre il diametro di sterzata a 10,1 metri. I SUV del segmento a cui appartiene Austral non sono mai stati tanto dinamici ad alta velocità né tanto maneggevoli a bassa velocità.

La meccanica va alla grande

Per ottenere questo risultato, Renault ha sviluppato e prodotto internamente due innovazioni meccaniche di fondamentale importanza. Il nuovo retrotreno multilink della piattaforma CMF-C/D consente di tenere sotto controllo l’altezza libera dal suolo e l’assetto delle ruote del veicolo. Offre così una perfetta guida dell’assale, controllato dalla seconda innovazione meccanica, un nuovo attuatore a due vie che sostituisce le biellette che esistevano ai tempi di Laguna GT e Talisman. Su nuovo Austral, l’associazione dei sistemi 4CONTROL Advanced e MULTI-SENSE Advanced offre, quindi, un’esperienza di guida unica, accentuando il piacere a bordo e rispondendo in tutto e per tutto ai desideri di personalizzazione del conducente.

 

Leggi anche

Leggi tutti
MINI Cooper SE: Guida Elettrica e Stile Iconico

Con un'innovazione che risale a 64 anni fa, MINI ha rivoluzionato la mobilità individuale, offrendo spazio massimizzato in dimensioni compatte. Da allora, il marchio ha mantenuto un focus costante sul massimo piacere di guida con un ingombro minimo. La nuovissima MINI Cooper SE, con un design digitale, moderno e inconf...

Creato il 16.10.2023 - Lettura di 2 minuti

Leggi articolo
Parcheggi auto: dimensioni, normative e disabili

Parcheggiare l’auto in città può essere una sfida, soprattutto se si ha a che fare con spazi ristretti o con posti riservati ai disabili. Per evitare multe e inconvenienti, è bene conoscere le norme che regolano le dimensioni dei parcheggi auto, sia pubblici che privati.Vediamo quali sono le misure minime previste dall...

Creato il 10.10.2023 - Lettura di 2 minuti

Leggi articolo
Come mantenere in buone condizioni la tua auto usata

Hai comprato un’auto usata e vuoi farla durare il più possibile? Oppure hai una vecchia auto che non vuoi cambiare e vuoi tenerla in forma? In entrambi i casi, devi sapere che la manutenzione dell’auto usata è fondamentale per garantire la sua affidabilità, la sua sicurezza e il suo valore.In questo articolo, ti spiegh...

Creato il 28.09.2023 - Lettura di 3 minuti

Leggi articolo
Auto elettriche: le più vendute in Italia nel primo semestre 2023

Il mercato delle auto elettriche in Italia continua a crescere, nonostante la crisi economica causata dalla pandemia. Nel primo semestre del 2023 sono state immatricolate 32.831 auto a batteria, con un aumento del 30,8% rispetto allo stesso periodo del 2022. La quota di mercato delle auto elettriche è salita al 3,9%, m...

Creato il 01.09.2023 - Lettura di 3 minuti

Leggi articolo
Auto storiche: quando diventano d'epoca e quali vantaggi hanno

Le auto d’epoca sono delle vere e proprie testimonianze della storia e della cultura automobilistica, che meritano di essere conservate e valorizzate.Ma quando un’auto diventa d’epoca? Quali sono i requisiti e i benefici per i proprietari di queste vetture? E quali sono i modelli che entrano nella categoria dei veicoli...

Creato il 29.08.2023 - Lettura di 4 minuti

Leggi articolo
Ricerca Vendi Chat Preferiti Accedi