Auto a idrogeno: cosa sono e quali sono i vantaggi

Creato il 08.08.2023 - Lettura di 5 minuti

Le auto a idrogeno sono delle vetture che utilizzano l’idrogeno come fonte di energia per muoversi. L’idrogeno è l’elemento chimico più abbondante nell’universo e ha il vantaggio di non produrre emissioni inquinanti quando viene usato come carburante. 

Ma come funzionano le auto a idrogeno? Quali sono i modelli disponibili sul mercato? Quali sono i pro e i contro di questa tecnologia? In questo articolo cercheremo di rispondere a queste e ad altre domande, per fornirti una guida completa sulle auto a idrogeno nel 2023.

 

Cosa sono le auto a idrogeno?

Le auto a idrogeno sono delle auto elettriche che hanno al posto della batteria una cella a combustibile. La cella a combustibile è un dispositivo che trasforma l’energia chimica dell’idrogeno in energia elettrica, attraverso una reazione tra l’idrogeno e l’ossigeno. L’energia elettrica prodotta dalla cella a combustibile alimenta il motore elettrico che fa muovere l’auto. L’unico sottoprodotto della reazione è l’acqua, che viene espulsa dallo scarico sotto forma di vapore.

Le auto a idrogeno hanno quindi il vantaggio di essere ecologiche, in quanto non emettono gas serra o altre sostanze nocive per l’ambiente e per la salute. Inoltre, hanno un’autonomia elevata, paragonabile a quella delle auto tradizionali, e possono essere rifornite in pochi minuti presso apposite stazioni di servizio.

 

Come funzionano le auto a idrogeno?

Il funzionamento delle auto a idrogeno si basa sul principio della cella a combustibile, che è costituita da due elettrodi (anodo e catodo) separati da un elettrolita. L’idrogeno viene immagazzinato in appositi serbatoi ad alta pressione (circa 700 bar) e viene inviato all’anodo, dove viene diviso in protoni (ioni H+) ed elettroni (e-). Gli elettroni viaggiano attraverso un circuito esterno, generando una corrente elettrica che alimenta il motore elettrico dell’auto. I protoni invece attraversano l’elettrolita e raggiungono il catodo, dove si combinano con l’ossigeno (che proviene dall’aria) per formare acqua.

La potenza della cella a combustibile dipende dal numero di celle collegate in serie (stack) e dalla superficie degli elettrodi. La potenza media di una cella a combustibile per auto è di circa 100 kW, mentre la tensione è di circa 0,7 V per cella.

 

 

Quali sono i modelli di auto a idrogeno nel 2023?

Nel 2023 i modelli di auto a idrogeno disponibili sul mercato italiano sono solo due: la Hyundai Nexo e la Toyota Mirai. Si tratta di due crossover di segmento D che offrono prestazioni, comfort e tecnologia di alto livello.

La Hyundai Nexo è il primo modello dotato di celle a combustibile proposto fuori dalla Corea del Sud, dove negli anni precedenti Hyundai offrì Tucson e ix35 in versione FCEV. La Nexo ha una potenza di 163 CV e una coppia di 395 Nm, che le consentono di accelerare da 0 a 100 km/h in 9,5 secondi e di raggiungere una velocità massima di 179 km/h. 

L’autonomia dichiarata è di 666 km secondo il ciclo WLTP, grazie ai tre serbatoi di idrogeno che hanno una capacità complessiva di 156 litri. La Nexo ha un design futuristico e aerodinamico, con fari a LED, portiere posteriori ad apertura controvento e cerchi da 19 pollici. 

L’abitacolo è spazioso e lussuoso, con un cruscotto digitale da 12,3 pollici, un sistema di infotainment con navigatore e connettività, un impianto audio Krell, una telecamera a 360 gradi, un head-up display e vari sistemi di assistenza alla guida. Il prezzo di listino della Hyundai Nexo è di 82.900 euro.

La Toyota Mirai è la seconda generazione dell’auto a idrogeno lanciata dalla casa giapponese nel 2014. La Mirai ha una potenza di 182 CV e una coppia di 300 Nm, che le permettono di accelerare da 0 a 100 km/h in 9,2 secondi e di raggiungere una velocità massima di 175 km/h.

L’autonomia dichiarata è di 650 km secondo il ciclo WLTP, grazie ai cinque serbatoi di idrogeno che hanno una capacità complessiva di 142 litri. La Mirai ha un design elegante e sportivo, con una carrozzeria a quattro porte e un cofano lungo e muscoloso.

L’abitacolo è raffinato e confortevole, con un cruscotto digitale da 12,3 pollici, un sistema di infotainment con navigatore e connettività, un impianto audio JBL, un tetto panoramico, una telecamera posteriore e vari sistemi di assistenza alla guida. Il prezzo di listino della Toyota Mirai è di 79.900 euro.

 

Quali sono i pro e i contro delle auto a idrogeno?

Le auto a idrogeno presentano dei vantaggi e degli svantaggi rispetto alle altre tipologie di auto. Vediamoli nel dettaglio.

I pro delle auto a idrogeno sono:

• Sono ecologiche: non producono emissioni nocive per l’ambiente e per la salute, ma solo acqua. Inoltre, se l’idrogeno viene prodotto da fonti rinnovabili, come l’eolico o il solare, si riduce anche l’impatto ambientale della sua produzione.

• Hanno un’autonomia elevata: possono percorrere centinaia di chilometri con un pieno di idrogeno, senza dover ricorrere a ricariche frequenti o a batterie ausiliarie.

• Si riforniscono velocemente: bastano pochi minuti per riempire i serbatoi di idrogeno presso le stazioni apposite, senza dover attendere ore per la ricarica delle batterie.

• Offrono prestazioni elevate: il motore elettrico alimentato dalla cella a combustibile garantisce una potenza costante e una coppia immediata, che si traducono in accelerazioni brillanti e una guida fluida.

I contro delle auto a idrogeno sono:

• Sono costose: il prezzo delle auto a idrogeno è ancora molto alto rispetto alle altre auto elettriche o tradizionali, sia per l’acquisto che per la manutenzione. Inoltre, il costo dell’idrogeno come carburante è ancora superiore a quello della benzina o del diesel.

• Sono poco diffuse: il numero delle auto a idrogeno circolanti è ancora molto basso rispetto alle altre auto, sia per la scarsa offerta dei produttori che per la bassa domanda dei consumatori. Questo comporta una minore visibilità e una minore fiducia da parte del pubblico.

• Sono poco supportate: la rete delle infrastrutture dedicate alle auto a idrogeno è ancora molto limitata e concentrata in poche aree geografiche. In Italia ci sono solo due distributori di idrogeno, uno a Bolzano e uno a Mestre. Questo rende difficile la mobilità delle auto a idrogeno su lunghe distanze e limita la loro praticità.

 

Auto a idrogeno 2023: conclusioni

Le auto a idrogeno sono una delle possibili soluzioni per la mobilità sostenibile del futuro. Si tratta di auto elettriche che sfruttano l’idrogeno come fonte di energia, producendo solo acqua come scarto. Le auto a idrogeno offrono vantaggi in termini di ecologia, autonomia, velocità di rifornimento e prestazioni, ma presentano anche svantaggi in termini di costo, diffusione e supporto. 

Nel 2023 i modelli di auto a idrogeno disponibili in Italia sono solo due: la Hyundai Nexo e la Toyota Mirai. Si tratta di due crossover di fascia alta che offrono comfort e tecnologia di livello superiore. 

Leggi anche

Leggi tutti
Le auto elettriche più economiche del 2024

Il 2024 segna un anno entusiasmante per chi è alla ricerca di un’auto elettrica accessibile. Con l’evoluzione della tecnologia e l’aumento degli incentivi, guidare un veicolo elettrico è diventato più conveniente che mai. Ecco le auto elettriche più economiche disponibili in Italia nel 2024: Dacia SpringRenault Twingo ...

Creato il 12.06.2024 - Lettura di 2 minuti

Leggi articolo
Audi Celebra i 25 Anni di RS con le Edizioni Speciali RS 4 e RS 5

Per celebrare il 25° anniversario della linea RS, Audi ha lanciato la RS 4 Avant edition 25 years, la versione più veloce di sempre dell'iconica RS 4. Questo modello limitato, prodotto in soli 250 esemplari, è ispirato alla Audi RS 4 Sport del 2001 e presenta un motore V6 2.9 TFSI biturbo che eroga 470 CV e 600 Nm di c...

Creato il 28.05.2024 - Lettura di 1 minuto

Leggi articolo
Telepass: cos’è, quanto costa, come si attiva e quali sono le alternative

Se viaggi spesso in autostrada, sai bene quanto sia comodo avere il Telepass, il dispositivo che ti permette di pagare il pedaggio senza doverti fermare al casello. Ma sai anche come funziona, come si richiede, quanto costa e quali sono le sue funzionalità aggiuntive? E soprattutto, sai quali sono le alternative al Tel...

Creato il 01.03.2024 - Lettura di 3 minuti

Leggi articolo
MINI Cooper SE: Guida Elettrica e Stile Iconico

Con un'innovazione che risale a 64 anni fa, MINI ha rivoluzionato la mobilità individuale, offrendo spazio massimizzato in dimensioni compatte. Da allora, il marchio ha mantenuto un focus costante sul massimo piacere di guida con un ingombro minimo. La nuovissima MINI Cooper SE, con un design digitale, moderno e inconf...

Creato il 16.10.2023 - Lettura di 2 minuti

Leggi articolo
Parcheggi auto: dimensioni, normative e disabili

Parcheggiare l’auto in città può essere una sfida, soprattutto se si ha a che fare con spazi ristretti o con posti riservati ai disabili. Per evitare multe e inconvenienti, è bene conoscere le norme che regolano le dimensioni dei parcheggi auto, sia pubblici che privati.Vediamo quali sono le misure minime previste dall...

Creato il 10.10.2023 - Lettura di 2 minuti

Leggi articolo
Ricerca Vendi Chat Preferiti Accedi